IP intercom

Videocitofono IP, videocitofono wireless, videocitofono LAN con posto interno stand alone


Il Videocitofono IP, il videocitofono wireless o il videocitofono LAN di ERMES è adatto a reti in rame, fibra ottica, wireless che può condividere con qualsiasi altro sistema IP. Può anche collegarsi per mezzo di reti pubbliche come linee ADSL



Il videocitofono IP della famiglia GateLAN è stato espressamente progettato per operare anche su LAN già esistenti che condivide con sistemi di qualsiasi altro tipo, anche gestionale, già operanti sulla medesima rete. Inoltre consente di realizzare sistemi di videocitofono wireless

Questi videocitofoni IP utilizzano una comunicazione Peer-To-Peer sfruttando esclusivamente la rete Ethernet per il collegamento degli apparati: ogni posto esterno gestisce direttamente la LAN e si collega direttamente alle postazioni interne di ricezione delle chiamate senza necessità di interfacce, server o centralini di alcun tipo.

Questa tecnica, in quanto basata esclusivamente sull'impiego di apparati stand alone che si connettono direttamente in rete, rende estremamente facile la realizzazione di impianti di videocitofoni IP che possono essere installati, ampliati e modificati in modo estremamente semplice purché sia disponibile il collegamento LAN sui punti di installazione dei terminali. Questi videocitofoni IP possono operare con collegamenti LAN realizzati con qualsiasi mezzo e pertanto, utilizzando degli access point wireless, è possibile realizzare facilmente impianti con un videocitofono wireless.

Il videocitofono IP prodotto da ERMES è stato realizzato in due unità distinte e complementari per ragioni di sicurezza:

  • la prima unità è l'interfaccia utente dove trovano posto la telecamera, il microfono, l'altoparlante ed i pulsanti di chiamata con i porta-cartellini identificatori; questa unità costituisce il posto esterno vero e proprio
  • la seconda unità è l'unità di gestione della LAN che pilota l'interfaccia utente, attiva i relè per lo sblocco dei varchi, collega una eventuale telecamera ausiliaria per le riprese di contesto ed è realizzata in una meccanica per montaggio su guida DIN

Questa soluzione consente di attestare i cavi della LAN ed dei relè che comandano l'apertura dei varchi non direttamente all'esterno dei locali ma in posizione protetta ed rispetto al perimetro evitando la possibilità di manomissione del sistema.

L'interfaccia utente del videocitofono IP è caratterizzata da forme essenziali con linee arrotondate maggiormente evidenziate dall'adozione di soluzioni innovative per il posizionamento di microfono, altoparlante e viti di fissaggio che non necessitano di fori, feritoie o griglie sul frontale consentendo una linea semplice e pulita.

Il corpo del videocitofono IP vero e proprio è realizzato in acciaio inox con parti estetiche in nylon caricato vetro il che rende questi videocitofoni IP particolarmente robusti ed adatti all'utilizzo anche in applicazioni gravose sia all'interno sia all'esterno.
Questo videocitofono IP è disponibile in versioni con uno o con quattro pulsanti di chiamata ognuno dei quali è corredato da un porta-cartellino e da un led di segnalazione.
Inoltre questo apparato è anche disponibile in versione da incasso ed in una versione speciale allestita per essere utilizzata come unità di chiamata per postazioni SOS.


Per la ricezione delle chiamate del videocitofono IP e del videocitofono wireless sono disponibili o l'apparato da tavolo stand alone GateLAN-EV.RDT o il software GateLAN.SW da installare su un PC; in ambedue i casi agli apparati deve essere assegnato un indirizzo IP statico.
Nel caso si utilizzi la soluzione con PC, è importante evidenziare che questo non ha funzione di gestore del sistema ma di semplice ricevitore delle chiamate e di conseguenza il software impegna le sue risorse solamente al momento della ricezione delle chiamate.
Il PC, pertanto, può essere utilizzato anche per altri scopi e, di conseguenza, questa é la soluzione ideale quando si desideri gestire il sistema da una segreteria o da un ufficio il cui personale normalmente utilizza il computer per altre mansioni.


Con ambedue le soluzioni il sistema, oltre alla ricezione delle chiamate, consente di attivare i tre relè presenti sul videocitofono utilizzabili, ad esempio, per sbloccare una porta o un cancello, accendere una luce o simili funzioni; inoltre è possibile effettuare l'ascolto ambientale dell'area circostante il punto di installazione in modo riservato e di videoregistrare le chiamate.

Il sistema può gestire più di un videocitofono IP o di un videocitofono wireless così come più postazioni di ricezione delle chiamate in quanto è sufficiente disporre di un indirizzo IP statico da associare ad ogni videocitofono IP e ad ogni postazione di ricezione delle chiamate per installare nel sistema un nuovo elemento.

Il collegamento LAN può essere realizzato in qualsiasi tipo di tecnologia (rame, fibra. wireless, onde convogliate od altro) ed è l'unico collegamento necessario, oltre a quello dell'alimentazione, per il funzionamento del sistema.

L'utilizzo di tecniche di comunicazione IP consente di realizzare in modo semplice e rapido impianti in aree di vaste dimensioni ed in tutti i casi che comportano oneri rilevanti per la stesura di una rete cavi dedicata alla realizzazione di impianti tradizionali; in tutti questi casi le tecniche Over IP consentono di installare in modo semplice ed economico un videocitofono IP o un videocitofono wireless.

Piede Pagina php!


Se desideri maggiori informazioni contattaci riempendo il form che trovi QUI !


Seguici su:

IP intercom

facebook


Seguici su

IP intercom

LinkedIN


Clicca sotto per trovarci

IP intercom


ERMES ELETTRONICA s.r.l. - Via Treviso, 36 - 31020 SAN VENDEMIANO - ITALY
Phone +39 0438 308470 - Fax +39 0438 492340 - email: ermes@ermes-cctv.com