IP intercom

interfoni Over IP

Interfoni IP per usi speciali

Interfoni IP per le celle delle prigioni, le sale operatorie, le camere sterili, le chiamate di emergenza (SOS) o i locali trattamento alimenti




Gli interfoni IP della famiglia EASY sono anche disponibili in allestimenti con caratteristiche speciali perché destinati ad impianti con caratteristiche particolari dal punto di vista funzionale o da quello ambientale.


Di seguito sono elencate alcune delle versioni degli interfoni IP con allestimenti particolari:

interfoni per sale operatorie e camere bianche

interfoni per celle di detenzione nelle stazioni di polizia e negli istituti di pena

interfoni per chiamate di emergenza e spazi calmi

interfoni per cucine e industrie alimentari


Questi interfoni IP hanno le stesse caratteristiche generali degli altri interfoni della gamma EASY; in particolare utilizzano lo stesso protocollo P2P e implementano le stesse modalità operative per cui non ci sono limitazione particolari all'uso di apparati di gruppi diversi nella realizzazione degli impianti.



Interfoni per sale operatorie e camere sterili

Gli interfoni InterLAN-EM.PP ed InterLAN-EM.5P sono stati appositamente studiati per l'impiego in ambienti quali sale operatorie, locali adibiti ad attività diagnostiche, terapeutiche, riabilitative, camere di sterilizzazione e locali di produzione o trattamento di dispositivi medici sterili.


In particolare questi interfoni IP sono adatti all'impiego nei locali di gruppo 2 della cosiddetta “zona paziente” vale a dire il volume in cui un paziente può venire in contatto, intenzionalmente o accidentalmente, con apparecchi elettromedicali sia direttamente sia per mezzo di altre persone.

Queste aree sono soggette al controllo ambientale della contaminazione batterica e pertanto è requisito fondamentale che ogni apparato installato in tali aree sia facilmente sanitizzabile; l'interfono InterLAN-EM.PP è idoneo all'utilizzo in aree regolamentate dagli standard internazionali ISO 14644, ISO 14698 e GMP EU vol4.

Oltre che nelle aree dedicate a trattamenti medici questi apparati sono adatti ad essere installati nelle cosiddette "camere bianche" vale a dire in tutti quei locali dove per la particolare natura delle operazioni che vi si svolgono necessitano che gli apparati ivi installati abbiano caratteristiche di massima pulizia e resistenza alle contaminazioni.


Il pannello frontale è realizzato in alluminio con spessore di 3mm opportunamente trattato per assicurarne la resistenza agli agenti chimici ed è fissato alla scatola da incasso con un sistema a scatto ad elevata resistenza meccanica che, tra l'altro, garantisce un grado di protezione IP66.
Gli apparati, forniti completi di scatola da incasso a muro, hanno una profondità di incasso di soli 36 mm e sono quindi adatti ad essere installati nelle pareti attrezzate delle sale operatorie.
Il microfono, l'altoparlante, la tastiera a combinazione ed il display LCD posti sul pannello frontale sono protetti dalla penetrazione dei liquidi per mezzo di una pellicola con caratteristiche antibatteriche che inibisce lo sviluppo dei batteri sulla sua superficie. (Scarica QUI la documentazione)



Interfoni per le celle nelle carceri

Questa è una versione degli interfoni IP appositamente studiata per l'impiego all'interno delle celle di detenzione che viene utilizzata sia nelle celle di detenzione temporanea delle stazioni di polizia sia nelle celle degli istituti di pena.
L'elemento che caratteriza questo apparato è la particolare robustezza meccanica e le soluzioni anti-vandalo adottate che sono tali da impedirne il danneggiamento e la manomissione.

L'apparato è interamente realizzato in acciaio inox inclusa la scatola per l'incasso a parete sulla quale sono previste delle lamelle antistrappo per l'ancoraggio alla muratura ed evitare che possano essere strappate; il pannello frontale è realizzato in acciaio inox con spessore di 3mm ed è fissato alla scatola da incasso con viti anti-manomissione che prevedono anche la possibilità di sigillatura della testa.

Sul pannello si trovano il microfono, l'altoparlante, il pulsante di chiamata ed una spia luminosa a led; tutti questi elementi sono particolarmente robusti e protetti da accorgimenti anti-manomissione.

L'interfono risponde a tutte le caratteristiche previste dalle linee guida per la realizzazione degli impianti di interfonia negli istituti di pena inclusa la disponibilità di I/O ausiliari utilizzabili, ad esempio, per il collegamento di un pulsante di chiamata esterno posizionato nel bagno o il pilotaggio di una lampada di segnalazione installata all'esterno della cella ed attivata dalla chiamata del detenuto.

Inoltre dispone di un altoparlante di buona potenza che può anche essere utilizzato per riprodurre annunci all'interno della cella (funzione diffusione sonora) che gli operatori potranno effettuare dalla medesima console utilizzata per la gestione delle comunicazioni di interfonia o anche da console appositamente dedicate.

Per la diffusione degli annunci in aree non coperte dalla presenza di interfoni (ad esempio corridoi, locali comuni o aree esterne) è possibile utilizzare dei gateway audio amplificati atti a pilotare linee di altoparlanti a 100V. (Scarica QUI la documentazione)



Unità per chiamate di emergenza (SOS) da parete

La gamma EASY comprende degli interfoni IP in versione meccanica appositamente studiata e con software di gestione specializzato adatti ad implementare la funzione di unità per chiamate di emergenza.

Questi apparati, disponibili sia in versione da interni sia in versione da esterni, sono stati pensati per consentire ad chi si dovesse trovare in difficoltà di mettersi in contatto in modo semplice, rapido ed efficiente con una postazione centrale affinché il personale possa gestire con tempestività le chiamate e fornire l'assistenza più appropriata di cui l'utente necessita.

Gli Help Point sono destinati ad essere installati in aree ad alta frequentazione di pubblico che presentano criticità dal punto di vista della sicurezza come piazze e vie di città, parchi, stazioni ferroviarie, stazioni di metropolitana, fermate di autobus, impianti sportivi, campus universitari ed in tutti quei casi dove la presenza di una colonnina SOS costituisce, oltre che un aiuto concreto, un deterrente che scoraggia le azioni criminose.

Nella progettazione di questi help point si è prestata particolare attenzione ad adottare tutta una serie di accorgimenti che ne facilitino l'uso alle persone con tipi diversi di disabilità e pertanto questi apparati sono moto adatti ad essere installati all'interno degli spazi calmi. L'help-point dispone di messaggi audio pre-registrati e di segnalazioni luminose a LED che ne facilitano l'utilizzo ed, inoltre, può essere corredato con un sistema ad induzione magnetica che facilita la comprensione del parlato alle persone con difficoltà auditive che fanno usa di protesi acustiche.
(Scarica QUI la documentazione)

Interfoni per cucine e industrie alimentari

Questo interfono della gamma EASY si differenzia per il contenitore che è interamente realizzato in acciaio inox AISI 316L che lo rende adatto all'impiego in ambienti dove avviene il trattamento di alimenti e dove per tanto è necessario disporre di attrezzature facilmente igienizzabili.

Inoltre, grazie allo speciale altoparlante i poliestere caricato vetro ed al dispositivo di protezione del microfono, ha un grado di protezione meccanica IP66 e pertanto è adatto all'impiego in ambienti ad elevato tasso di umidità come ad esempio le cucine.

Infine l'elevato range di temperature di funzionamento ne consentono l'impiego ache i condizioni di bassa temperatura come avviene all'interno delle celle frigorifere.

Piede Pagina php!


Se desideri maggiori informazioni contattaci riempendo il form che trovi QUI !


Seguici su:

IP intercom

facebook


Seguici su

IP intercom

LinkedIN


Clicca sotto per trovarci

IP intercom


ERMES ELETTRONICA s.r.l. - Via Treviso, 36 - 31020 SAN VENDEMIANO - ITALY
Phone +39 0438 308470 - Fax +39 0438 492340 - email: ermes@ermes-cctv.com